Warning: Creating default object from empty value in /home2/ab55663/public_html/wp-content/themes/editorial/functions/admin-hooks.php on line 160
Gerace

Si scopre, nella sua eccezionale…

Si scopre, nella sua eccezionale lunghezza, la costa, qui quasi rettilinea, fiancheggiata da un’interminabile…

Leggi il seguito 0 commenti

Si scopre, nella sua eccezionale…

Si scopre, nella sua eccezionale lunghezza, la costa, qui quasi rettilinea, fiancheggiata da un’interminabile…

Leggi il seguito 0 commenti

Davanti a noi, in alto, sulla…

Davanti a noi, in alto, sulla nostra destra, si ergeva Gerace, una vera e propria città di Sion. All’inizio…

Leggi il seguito 0 commenti

Il giorno seguente pioveva…

Il giorno seguente pioveva ancora, con terribili tuoni e fulmini che uccisero una donna e danneggiarono…

Leggi il seguito 0 commenti

In serata il signor Piniard…

In serata il signor Piniard mi portò a visitare il decano di Gerace, nella cui casa egli alloggiava….

Leggi il seguito 0 commenti

Di sera mi accodai alla folla…

Di sera mi accodai alla folla che stava trascinando verso la chiesa una donna per liberarla del diavolo…

Leggi il seguito 0 commenti

Un grande tratto coltivato…

Un grande tratto coltivato adesso ci separava da Gerace, sita sul suo incantevole colle. Verso mezzogiorno…

Leggi il seguito 0 commenti

Nel tardo pomeriggio ci siamo…

Nel tardo pomeriggio ci siamo avvicinati alle mura della città per vedere la processione della Santa…

Leggi il seguito 0 commenti

A metà percorso ci fermiamo,…

A metà percorso ci fermiamo, bagnati, nella casa di un contadino, padre di molti ragazzi alunni del…

Leggi il seguito 0 commenti

Al nostro arrivo nella città,…

Al nostro arrivo nella città, ricevemmo la visita del tenente Piniard del xx reggimento francese di…

Leggi il seguito 0 commenti

A seconda del diverso grado…

A seconda del diverso grado di solidità e durezza i singoli strati del terziario hanno subìto un differente…

Leggi il seguito 0 commenti

Niente ristoranti qui, e…

Niente ristoranti qui, e l’appetito è acuito da questa salita di dieci chilometri; alcuni istitutori…

Leggi il seguito 0 commenti

Io serbavo cara, nella memoria,…

Io serbavo cara, nella memoria, l’immagine di Gerace da me visitata nel 1908, in una radiosa mattina…

Leggi il seguito 0 commenti

La cattedrale dell’Assunta…

La cattedrale dell’Assunta (1405) ha absidi spesse come bastioni. L’interno in arcate a tutto sesto…

Leggi il seguito 0 commenti

Dopo la folla delle enormi…

Dopo la folla delle enormi e celebri cattedrali pugliesi, in qualche mese di viaggio attraverso la Calabria…

Leggi il seguito 0 commenti

La vetusta chiesa di San…

La vetusta chiesa di San Francesco, che apparteneva a un convento un tempo ricco e potente e oggi in…

Leggi il seguito 0 commenti